Escursioni XX CIO

DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019

Il XX CIO propone due escursioni, il cui costo (spostamento, pranzo ed eventuale ingresso al Centro Visite) è totalmente a carico dei partecipanti e potrà essere saldato al momento dell’iscrizione online o durante la registrazione in loco. Le escursioni non verranno effettuate con un numero inferiore a 10 prenotazioni. Per motivi organizzativi si prega di indicare nel modulo di iscrizione se e a quale delle seguenti escursioni si desidera partecipare.

LE METE

Image module

Parco Nazionale del Vesuvio

 

Il Somma-Vesuvio è il complesso vulcanico ancora attivo più importante dell’Europa continentale ed è un tipico esempio di strato-vulcano a recinto, costituito da due strutture morfologicamente ben distinguibili: la caldera del Somma ed il Gran Cono del Vesuvio. La caldera del Somma è di forma semicircolare, raggiunge la sua massima altezza con Punta Nasone (1132 m.s.l.m.), e rappresenta quello che resta dell’antico vulcano, la cui attività risale ad almeno 300.000 anni fa; una vasta depressione, la Valle del Gigante, suddivisa in Atrio del Cavallo e Valle dell’Inferno, rappresenta la parte interna residua dell’antica caldera; all’interno di quest’ultima si trova il più recente Gran Cono del Vesuvio (1281 m.s.l.m), più volte distrutto e ricostruito nel corso delle eruzioni antiche e recenti. Il recinto del Somma è ben conservato per tutta la sua parte settentrionale e il suo orlo craterico è un susseguirsi di cime dette “cognoli”. L’escursione verrà effettuata proprio lungo il bordo del Gran Cono raggiungendone la parte più alta che permetterà di affacciarsi direttamente sulla bocca del vulcano e sul suggestivo panorama del golfo di Napoli. Per maggiori informazioni www.parconazionaledelvesuvio.it

Orario: Partenza da Napoli alle ore 8:30 e rientro previsto a Napoli entro le ore 15:00

Adatto alle famiglie:

Costo: 35,00€

Il costo include trasferimento in autobus, biglietto di ingresso al Gran Cono, guida vulcanologica e pranzo al sacco.

Image module
Image module

Riserva Naturale Isola di Vivara

 

L’isolotto di Vivara, dal caratteristico aspetto a mezzaluna, è la porzione occidentale di un antico cratere vulcanico, uno dei sette crateri di Procida, emerso dal mare circa 70.000 anni fa. Posta all’estremità nord-occidentale del golfo di Napoli, tra le isole di Procida e Ischia, Vivara è un sito altamente rappresentativo dell’ambiente insulare mediterraneo per le sue caratteristiche geomorfologiche, vulcanologiche, botaniche e faunistiche. Rappresenta un importante sito di stop-over per la migrazione degli uccelli ed è un importante sito di nidificazione del gabbiano corso. Notevoli sono anche le testimonianze di insediamenti umani di epoca preistorica. Collegata alla vicina Procida da un ponte pedonale (ponte dell’acquedotto) lungo poco più di 100 metri, Vivara si estende per 32 ettari e rappresenta l’unico isolotto del golfo di Napoli totalmente disabitato. Esploreremo l’isolotto accompagnati da una guida locale e successivamente visiteremo alcuni dei luoghi più caratteristici dell’isola di Procida.

Orario: Partenza da Napoli (molo Beverello) alle ore 8:00 e rientro a Napoli (molo Beverello) alle ore 17:00

Adatto alle famiglie:

Costo: 35,00€

Il costo include trasferimento via mare (andata aliscafo e ritorno traghetto), ingresso, visita guidata e pranzo al sacco.

Il costo non include gli spostamenti con autobus di linea interni all’isola di Procida.

Contattaci per maggiori informazioni